Breve vita di San Tommaso d'Aquino

Codice prodotto -
ISBN 978-88-85223-82-0
Categoria EFFEDIEFFE
Editore EFFEDIEFFE
Disponibilità si
SPEDIZIONE PREVISTA ENTRO: 0 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

 
pin it

 
Per capire meglio la sua dottrina


Il ritorno a S. Tommaso non è mai stato più urgente e necessario di oggi se si vuol sormontare lo smarrimento pericoloso degli spiriti di cui molti cristiani e soprattutto teologi offrono uno spettacolo deprimente. Conoscere la vita del dottore angelico, le sue “peripezie” e le sue “battaglie” può esserci utile per conoscere e praticare quello spirito che lo animò fin da ragazzo.

Quello organizzato dallautore è un compendio prezioso, che in 70 pagine raccoglie brillantemente decine di testi sulla vita del Santo – sia classici che moderni che contemporanei. I piccoli ma gustosi aneddoti sull’esistenza terrena di questo straordinario Santo (la personalità, il carattere, le sue “battaglie”, i suoi miracoli e le conversioni che ha operato, i suoi innumerevoli viaggi, ecc.) sono carichi per noi di grandi insegnamenti, e rappresentano un forte monito contro il dilagare della barbarie che ci circonda, con l’invito a voler partecipare alla fortezza ed all’esercizio delle virtù che sempre contraddistinsero l’Angelico, che scelse la via della santità da vero uomo libero, impiegando nel migliore dei modi le facoltà donateci da Dio e da cui scaturisce la vera dignità dell’uomo, ovvero la resistenza al peccato, soprattutto quello legato alle tentazioni dei bassi istinti, che vanno dominati per innalzare il nostro sguardo al Creatore.

Al tempo stesso, Fra Tommaso non era privo di carattere militante e non rifuggiva mai dalla battaglia per la difesa della Fede. Non serbava rancori o invidie, ma non tollerava la confusione tra verità ed errore, anzi ha passato la maggior parte della sua vita a confutarli. Non fu mai il puro intellettuale, il professore, l’erudito, l’esteta rosminiano della “fede come cultura”. L’Angelico non si esauriva né si rimirava narcisisticamente nella pura intellettualità né era affetto da cerebralismo come Kant, e soprattutto non ricercava gli applausi degli uomini con la segreta speranza di piacere loro.

Se vogliamo uscire da quest’epoca di barbarie soggettivistica/freudiana cerchiamo, con l’aiuto di Dio, di imitare il suo esempio. Questa Breve vita può essere utile allo scopo.

Recensione su EFFEDIEFFE.com

 

Curzio Nitoglia, Curzio Nitoglia, nato a Roma nel 1957, ha studiato filosofia con Augusto Del Noce, poi ha compiuto gli studi ecclesiastici ed è stato ordinato sacerdote in Svizzera nel 1984. Ha collaborato con varie riviste ed ha un sito web www.doncurzionitoglia.com.

Le sue principali opere sono: Dalla Sinagoga alla Chiesa, CLS, 1998; Sionismo e Fondamentalismo, Controcorrente, 2000; Per padre  il diavolo, SEB, 2002; L’Esoterismo, CLS, 2002; Nel Mare del nulla, SEB, 2002; Gnosi e Gnosticismo, Paganesimo e Giudaismo, Cavinato, 2006; Filosofia tomistica accessibile a tutti, Noctua, 2006; Critica del pensiero filosofico alla luce della metafisica tomistica, Noctua, 2006; Dal giudaismo rabbinico al giudeo-americanismo, Effepì, 2008; Il buono, il cattivo e il pessimo governo, Novantico, 2010; La filosofia perenne alla prova della modernità, 2010; Sovversione e Restaurazione, Jeanne d’Arc, 2012; Le forze occulte della sovversione, EFFEDIEFFE, 2014.




Anno:  2015
Autore:  Curzio Nitoglia
Pagine:  70


Gli utenti registrati possono condividere la loro opinione a seguito della lettura di questo libro. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.