Dizionario di Teologia Dommatica

Codice prodotto -
ISBN 978-88-85742-05-5
Categoria EFFEDIEFFE
Editore EFFEDIEFFE
Disponibilità si
SPEDIZIONE PREVISTA ENTRO: 0 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

CLASSICI della TRADIZIONE CATTOLICA N.13

Uno strumento imprescindibile per la formazione cattolica

Il Dizionario di Teologia dommatica curato dal cardinal Pietro Parente e dal grande teologo monsignor Antonio Piolanti è un piccolo miracolo, un capolavoro di precisione e sintesi di duemila anni di teologia, storia, dommatica e morale racchiusi in una selezione accuratissima di centinaia di voci, che spaziano dai misteri più alti del cristianesimo alle sue più evidenti verità.

L’anima di quest’opera – pubblicata nel 1943 e che conobbe quattro edizioni, l’ultima delle quali nel 1957 – trae la sua ispirazione infallibile dalla Sapienza Evangelica, da quella dei coraggiosi Padri, da quella chiara, equilibrata e profonda di San Tommaso (a cui tutte le voci sono ispirate). Inoltre trae la sua forza dal magistero infallibile della Chiesa nei suoi Concili più rappresentativi: Nicea I (325), Costantinopoli I (381), Trento (1545-63), Vaticano I (1869-70) e dalle più grandi Encicliche dei Papi (in particolare quelle di Pio IX, Leone XIII, Pio X, Pio XI e Pio XII).

La concentrazione di questi imperituri elementi dell’operato umano sotto l’impulso della Grazia, sapientemente stilati in questo Dizionario, ha condotto ad un risultato di eccezionale valore.

Con le sue centinaia di voci ben organizzate, di grande precisione dottrinale e di eccezionale chiarezza espositiva, il Dizionario è utile per indagare le realtà profonde dell’ordine naturale (creazione) e quelle dell’ordine soprannaturale. Esso inoltre ripercorre, con un italiano perfetto, fatto di singole, concise, sobrie, semplici e brevi frasi la storia della Chiesa e le lotte condotte contro le eresie in campo teologico e filosofico. Mette ordine nelle voci riguardanti l’indefettibilità della Chiesa, il Magistero, i Sacramenti e il Corpo Mistico di Cristo, le quali dissipano, se studiate a fondo e senza paraocchi, gli equivoci che si son creati sulla natura della Chiesa anche in campo tradizionalista.

In tempi di modernismo redivivo e imperante, il “Dizionario Parente-Piolanti-Garofalo”, allineato con la perfetta ortodossia e con la migliore tradizione, vuole essere una guida attuale e sicura sul terreno storico, filosofico e dommatico contro le tendenze inquietanti della Nouvelle théologie.

Questo strumento di precisione millimetrica rappresenta un’arma imprescindibile per il cattolico. Un’arma per l’intelletto, nel combattimento dell’errore, e un’arma per lo spirito, nel conoscere – per amare – i doni di Dio.

Essendo poi il pregio fondamentale di questo Dizionario la sua grande accessibilità  avendo i suoi tre benemeriti autori lavorato per anni al fine di trascrivere in linguaggio intelligibile, per ogni persona di una certa cultura, l’alto e trascendente contenuto della filosofia e della teologia cattolica  se ne consiglia la lettura assidua ai laici (anche ai giovani) come ai consacrati.

Con presentazione di Curzio Nitoglia all'interno del testo
(580 pagine con mappa piegabile dei principali Concili della Chiesa)


Articolo di recensione su EFFEDIEFFE.com

Pagine di esempio dall'interno libro:



   
 * * *

Pietro Parente è nato a Castelnovo Monterotaro (Foggia), nel 1891. È entrato nel seminario di Benevento nel 1906 e poi si è laureato in filosofia e teologia al S. Apollinare ed alla Lateranense. È stato ordinato sacerdote nel 1916, si è laureato in Lettere all’università di Napoli nel 1925. Nel 1926 è diventato docente di teologia dogmatica alla Lateranense, nel 1930 anche alla Propaganda Fide o Urbaniana. Nel 1955 è stato nominato arcivescovo di Perugia. Creati cardinale nel 1967. È stato il massimo esponente della dogmatica cattolica e della “scuola romana del XX secolo”. È morto a Roma il 29 dicembre del 1986.

Antonio Piolanti
è nato a Predappio nel 1911, ha studiato nel seminario di Bologna, si è laureato in utroque jure alla Lateranense, presso la quale ha insegnato a partire dal 1945 Teologia sacramentaria, che ha insegnato anche alla Urbaniana. Nel 1957 è stato nominato rettore della Lateranense. Fedele a S. Tommaso, al magistero della Chiesa e contrario ad ogni progressismo o neomodernismo teologico. È stato vice-rettore della Pontificia Accademia Romana S. Tommaso e fondatore e primo direttore di “Divinitas”, una delle più profonde riviste di teologia tomistica. È morto nel 2001.


Salvatore Garofalo è nato a Napoli nel 1911, laureatosi in teologia presso il Pontificio Seminario Romano nel 1932 e in Scienze Bibliche nel 1940 presso il Pontificio Istituto Biblico, ordinato sacerdote nel 1933, nei successivi anni fu chiamato presso l’Istituto Orientale di Roma e poi alla Pontificia Università Urbaniana dove insegnò Sacra Scrittura. Fu Rettore Magnifico della stessa Pontificia Università Urbaniana per due mandati, dal 1958 al 1971. Illustre autore di diverse opere agiografiche e bibliche. È morto nel 1998.






Anno:  2018
Autore:  Pietro Parente - Antonio Piolanti - Salvatore Garofalo
Pagine:  580


Gli utenti registrati possono condividere la loro opinione a seguito della lettura di questo libro. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.