Quei matti che guariscono – Il I° libro dei miracoli

Codice prodotto -
ISBN 978-88-85742-01-7
Categoria EFFEDIEFFE
Editore EFFEDIEFFE
Disponibilità si
SPEDIZIONE PREVISTA ENTRO: 2 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Padre Pio e le meraviglie di Dio

Questo libro, per i fatti straordinari che racconta, è una vibrante esortazione a non assuefarsi, a non cedere le armi, a non indietreggiare impauriti davanti al nemico che avanza.

Il silenzio è codardia. È colpa, madre di indefinite altre colpe.

Contro lo strapotere dei cosiddetti “media” e contro l’azione tenebrosa che sta tramutando il cattolicesimo in una religione dell’aldiquà, dobbiamo operare opponendo l’arma efficace.

Questo scritto aiuta a comprendere come i miracoli siano la prova tangibile dell’onnipotenza della preghiera, che ottiene sempre dal cuore di Dio ciò che è veramente bene per l’anima e per il corpo del figlio penitente e fedele.

L’inganno attuale è intendere padre Pio – che con la sua vita ci ha manifestato il mistero più grande di Dio – come fosse un semplice personaggio chino a sollevare le piaghe sociali del suo Paese, senza riferimento esplicito al Soprannaturale, a Dio stesso, che cento anni fa lo ha mandato per donarci la certezza di Sé, soccorritore di ogni creatura di buona volontà che Lo invochi. Dimenticata la sua vocazione religiosa e la sua crocefissione cruenta; la sua figura carismatica stigmatizzata; gli innumerevoli prodigi di guarigioni e conversioni. Tutto ignorato (ad arte), nascosto nell’oblio di questo tempo modernista.

Ecco che allora, la documentata ricerca di questo libro riferisce alcuni dei prodigi operati da Dio per l’intercessione di Padre Pio. Essi ci insegnano che i miracoli non sono rarità eccezionali, concessi qualche volta da un Dio lontano da noi. Al contrario essi avvolgono il mondo ogni giorno, a conforto e ristoro dei morenti, dei malati, dei sofferenti nel fisico e nel morale.


«Queste pagine – scrive l’autore – sono nate durante la mia lunga degenza nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, ove la santa figura di padre Pio quasi non c’è più, sfumata, ridimensionata, ridotta a coraggioso “fondatore e filantropo”, in un meridione d’Italia negletto e poverissimo.

Oggi, nel 2017, cosa può fare un “povero cristiano” contro questa tendenza travolgente, ingannevole ed il suo tirannico pensiero unico? Se la nostra è “la civiltà dell’immagine”, utilizziamo dunque le immagini, quasi una novella biblia pauperum, per difendere e fare conoscere la nostra Fede ed i suoi prodigi, nonché la sana esegesi, la santa tradizione cristiana.

Vorrei che in ogni camera della “Casa sulla roccia” costruita dal Padre, gli ammalati trovassero nuovamente la loro speranza nelle immagini dei miracoli di Padre Pio, appese alla parete di fronte al loro letto. Ecco perché ho arricchito questo libro con numerose tavole a colori fuori testo, una per ogni capitolo. 28 in tutto. Le illustrazioni contenute nel libro – infatti – sono state pensate per poter essere trasformate in quadri telati di grandi dimensioni, corredate ognuna da una “scheda” riportante l’epoca, il luogo, il nome del miracolato.

Quante speranze si accenderebbero! Quante sofferenze non andrebbero più perdute! Quante lacrime si cangerebbero in gioia!».


Attraverso la pubblicazione di quest’opera dedicata a Padre Pio — che procederà per immagini inedite, concepite con grande coraggio, vitalità e senso del bello — vorremmo che si esclamasse a gran voce:

“In padre Pio non abbiamo solo un frate buono, dedito agli altri, ma siamo oggi di fronte alla inquietante e grandiosa presenza di un testimone di Dio, il quale opera cose meravigliose a nostro beneficio, se credenti in Dio”.

Il momento storico che stiamo vivendo, di sostituzione della fede, impone con urgenza questa ricerca, per mostrare la grandiosità del Cattolicesimo.

Confidiamo in voi; confidiamo che il lettore di EFFEDIEFFE vorrà corrispondere a questo grido di aiuto, facendosi portavoce e benefico soffio diffusore del messaggio – anche figurativo – contenuto in questo libro.

---------------------------------

Anteprima di 1 tavola (su 28) presente nel testo, accompagnata da pagina didascalica; nel libro ogni tavola è seguita da un capitolo dedicato che tratterà il singolo miracolo

 

Il testo (21,5 cm x 28,5) contiene pagine patinate a colori e copertina cartonata; un’opera dedicata a Padre Pio che procede per immagini inedite, concepite con grande coraggio, vitalità e senso del bello, che la faranno somigliante ai libri di fiabe di una volta, con l’unica differenza che quanto vi verrà narrato è tutto vero, anche se non meno straordinario

Presentazione su EFFEDIEFFE.com


Gedeone La Spada è lo “pseudonymum” di uno degli ultimi testimoni di Padre Pio. Uno degli ultimi figli spirituali viventi, accettati e benedetti personalmente dal santo cappuccino. Uno di coloro che, per provvidenza, ne hanno vissuto e vivono con trepidazione la vicinanza spirituale. Quando da bambino, ad appena sei anni, incontrò per la prima volta P. Pio, si sentì preannunziare: “Ritornerai e porterai con te tanti altri giovani”. Più tardi P. Pio lo accettò come figlio spirituale: “Sì, ora lo puoi”. E così ha fondato un Gruppo di preghiera con giovani di nazionalità diverse. Il Padre benedicendoli li chiamava bonariamente “fracassoni”.





Anno:  2017
Autore:  Gedeone La Spada
Pagine:  170


Gli utenti registrati possono condividere la loro opinione a seguito della lettura di questo libro. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.